Impatto e coinvolgimento

ENGLISH – FRANÇAIS

HOME     FALLIRE È UNA CONQUISTA    ARTE È AMARE L’ERRORE     ALLESTIMENTO     ATMOSFERA    ANTEPRIMA INTERNAZIONALE    EVENTI     
CRONOPROGRAMMA     IMPATTO E COINVOLGIMENTO     ART-ANGELS     PRESS ROOM

 

PRINCIPI CHIAVE: ‘se non falliamo, se non sbagliamo, non sappiamo chi siamo

  • La Resilienza come abilità chiave: cadere è un’opportunità per imparare a rialzarsi e crescere. La capacità di affrontare le cadute con resilienza e imparare dalle esperienze negative è fondamentale per dare un senso alla realtà della nostra esistenza;
  • Iterazione e apprendimento continuo: Fallisci in fretta, fallisci spesso. Maneggiare con cura le sconfitte. Questo principio sottolinea l’importanza di sperimentare, fallire e trarre insegnamenti da ogni errore. Il processo di iterazione e apprendimento continuo permette di affinare le proprie abilità e strategie nel perseguire gli obiettivi in cui crediamo;
  • Accettazione della imperfezione: Non è obbligatorio vivere essendo perfetti. Accettare che l’errore e l’imperfezione siano parte integrante del percorso della nostra esistenza libera dall’oppressione del perfezionismo e permette di abbracciare le sfide con maggiore flessibilità e umiltà.

ANALISI DEL CONTESTO

Il presente si muove a una velocità superiore a quella di tutte le epoche che lo hanno preceduto: le nuove dinamiche economico-politiche e sociali, insieme alla digitalizzazione, plasmano una realtà mutevole con cui è complesso stare al passo e rischiano di allontanare soprattutto i giovani dallo sviluppo di uno spirito critico costruttivo e aperto rispetto ai cambiamenti a cui stiamo andando incontro come società.

  • Tecnologia e connessione digitale: le connessioni internet ci consentono di accedere a una vasta quantità di informazioni di tutto il mondo. Dall’altro lato, possono anche creare dipendenza, isolamento e problemi legati alla salute mentale, come ansia e depressione.
  • Pressioni sociali e performance: siamo esposti a una crescente pressione sociale per avere successo. I social media e la cultura dell’immagine contribuiscono a promuovere ideali irrealistici di perfezione e successo, alimentando l’ansia da prestazione e l’autocritica. Questo può portare soprattutto i giovani a una ricerca costante di validazione esterna e a una sensazione di inadeguatezza.
  • Educazione e mercato del lavoro: l’accesso all’istruzione superiore è diventato sempre più importante per garantire opportunità lavorative di successo. Tuttavia, questo può anche significare la pressione per scegliere percorsi di carriera che promettono stabilità economica, anche a discapito della passione e dell’interesse personale. Il mercato del lavoro è sempre più competitivo e mutevole, con la necessità di acquisire competenze tecniche e soft skills adattabili.
  • Cambiamenti sociali e ambientali: siamo sempre più consapevoli delle questioni sociali e ambientali, come il cambiamento climatico, la disuguaglianza economica, e i diritti umani. Molti giovani soprattutto sono coinvolti in attività di attivismo e volontariato, cercando di fare la differenza. Tuttavia, questo impegno può anche generare un senso di frustrazione e disillusione rispetto alla capacità di portare cambiamenti significativi.
  • Salute mentale e benessere: la salute mentale è diventata una questione sempre più importante, con un aumento dei casi di ansia, depressione e altri disturbi psicologici soprattutto tra i giovani. La pressione costante per essere perfetti, unita alla mancanza di supporto e comprensione da parte degli adulti, può avere gravi conseguenze sulla salute mentale.

ANALISI DEL BISOGNO CHE RENDE PRIORITARIO L’INTERVENTO

La Federazione dei pediatri italiani nell’ultimo congresso scientifico ha parlato di un aumento, rispetto a due anni fa, del 75% di tentati suicidi tra i giovanissimi. Da un sondaggio 2024 Unisona Live e Unicef, patrocinato dal Comune di Milano e dal ministero dell’Istruzione e del Merito dedicato alle scuole secondarie di secondo grado e dell’ultimo anno delle secondarie di primo grado emerge che il 75% degli studenti ha “sempre” o “spesso” episodi di stress causati dalla scuola, il 44% di loro si sente inadeguato e insicuro a causa dell’ipercompetizione a scuola che rende più difficile imparare al 17% dei partecipanti.
Nella società contemporanea, sempre più incentrata sulla performance e il successo, molti giovani crescono con una mentalità che rifugge il fallimento e non accetta l’insuccesso. Questo atteggiamento è il risultato di una cultura che valorizza l’eccellenza e stigmatizza gli errori, spingendo i giovani a perfezionarsi costantemente e a temere il fallimento come una condanna sociale.
Questa mancanza di dimestichezza con il fallimento è evidente nelle reazioni scomposte e esagerate di molti giovani di fronte agli errori o agli insuccessi. Cadere non è più visto come un’opportunità per imparare e crescere, ma piuttosto come un dolore paralizzante che li allontana dal loro obiettivo di perfezione.
Questo atteggiamento può avere conseguenze negative sulla salute mentale e sul benessere emotivo dei giovani, poiché li spinge verso uno stato di ansia costante e auto-critica e li rende vulnerabili alla depressione e all’insicurezza.
Inoltre, l’incapacità di accettare l’errore e l’insuccesso può limitare il loro sviluppo personale e professionale, poiché sono privati delle preziose lezioni che si possono imparare dagli errori e dalle esperienze negative.
Per affrontare questa sfida, è importante incoraggiare i giovani a cambiare il loro approccio alla vulnerabilità, insegnando che il fallimento e gli errori sono parte naturale del processo di apprendimento e che sono occasioni per crescere, sviluppare la resilienza e acquisire nuove competenze. Inoltre, è essenziale promuovere una cultura che valorizzi il coraggio di affrontare le sfide e che riconosca il valore del percorso, non solo del risultato finale. Solo così i giovani potranno superare il timore della vulnerabilità, del fallimento, dell’errore e abbracciare una mentalità più aperta e positiva verso le sfide che incontriamo nella vita.
In generale l’intervento di questo progetto stimola anche gli adulti a rivedere il loro approccio e il sempre più ristretto punto di vista.

DESCRIZIONE DEI BENEFICIARI DIRETTI E INDIRETTI

I beneficiari diretti e indiretti del progetto includono non solo i giovani, le loro famiglie e le comunità locali, ma anche la società nel suo complesso e le generazioni future. Investire nei giovani è cruciale per garantire un futuro sostenibile e inclusivo per tutti.

Diretti:

  • Giovani e famiglie: I giovani sono i principali beneficiari diretti delle politiche, dei programmi e delle risorse di questo progetto mirato a migliorare il loro benessere, il loro sviluppo personale e le loro opportunità di crescita. Questo può avere un impatto positivo sul benessere familiare e sulle prospettive economiche.
  • Pubblico e comunità locali: Le comunità locali beneficiano direttamente del coinvolgimento attivo degli spett-attori e soprattutto dei giovani, degli stimoli educativi e artistici del progetto, delle iniziative di sviluppo comunitario e imprenditorialità giovanile. Questo contribuisce a creare un senso di appartenenza e coesione sociale, migliorando la qualità della vita per tutta la comunità.

Indiretti:

  • Società nel suo complesso: Un’educazione e una formazione di qualità per i giovani e il pubblico si traducono in un cambiamento positivo nelle politiche pubbliche e nella cultura sociale.
  • Future generazioni: Investire nei giovani e garantire loro opportunità di crescita significa anche garantire un futuro migliore per le generazioni future. I giovani che sono stati supportati e guidati verso percorsi di vita positivi e significativi possono diventare modelli e mentori per le generazioni successive, creando un effetto a catena di prosperità e sviluppo.

FINALITÀ E ALLINEAMENTO CON L’AREA DI INTERVENTO

Il progetto si pone l’obiettivo di offrire un’esperienza artistica e culturale coinvolgente e profondamente significativa, inserendosi in un contesto più ampio di esplorazione delle sfide e delle opportunità presenti nella società contemporanea. Attraverso il dialogo e la collaborazione tra diverse forme d’arte e discipline creative, ci proponiamo di:

  • Affrontare le pressioni sociali e la ricerca costante di perfezione: Il nostro progetto si impegna a sfidare le pressioni sociali e l’incessante ricerca della perfezione. Utilizzando la narrazione artistica come strumento, mettiamo in discussione gli ideali irrealistici di successo e perfezione promossi dalla società contemporanea. Invitiamo gli spettatori alla riflessione critica e alla comprensione della diversità e della complessità umana.
  • Offrire opportunità di formazione e sviluppo professionale: Riconosciamo l’importanza della formazione e dello sviluppo professionale per i giovani. Pertanto, il progetto offre un ambiente stimolante e inclusivo in cui possono esplorare e sviluppare le proprie abilità creative e tecniche. Li stimoliamo ad affrontare con successo le sfide del mercato dell’arte contemporanea, provando ad offrire le competenze necessarie per emergere nel settore.
  • Essere un catalizzatore per il cambiamento sociale e ambientale: Ci impegniamo ad essere agenti di cambiamento sociale e ambientale attraverso il nostro lavoro artistico. Utilizziamo l’arte come mezzo per sensibilizzare e promuovere l’attivismo su questioni cruciali come il cambiamento climatico, la giustizia sociale e i diritti umani. Incoraggiamo gli artisti e il pubblico a diventare attivi partecipanti nel plasmare un futuro più equo e sostenibile per tutti.
  • Promuovere la salute mentale e il benessere: Riconosciamo il potere dell’arte nel promuovere il benessere emotivo e psicologico. Il nostro progetto offre uno spazio sicuro e inclusivo in cui gli artisti e il pubblico possono esplorare e affrontare le sfide legate alla salute mentale. Utilizziamo la creatività come strumento terapeutico per promuovere la guarigione e il sostegno reciproco.

IMPATTO CHE VERRÀ RAGGIUNTO DAL PROGETTO

Outcom attesi:

  • Crescita artistica e professionale: Ci aspettiamo che gli artisti coinvolgano attivamente nel progetto soprattutto i giovani per sviluppare le proprie abilità creative e tecniche, ampliando il loro bagaglio creativo e professionale. L’esperienza di collaborazione interdisciplinare aiuterà a maturare gli stessi artisti e a ottenere una maggiore consapevolezza delle capacità e potenzialità dell’Arte.
  • Consapevolezza e impegno sociale: Prevediamo di aumentare la consapevolezza sociale e culturale tra gli artisti, i giovani e il pubblico attraverso la narrazione creativa sulla ‘vulnerabilità’ attraversata dai temi cruciali come il cambiamento climatico, la giustizia sociale e i diritti umani. L’arte diventerà uno strumento per riflettere, incoraggiando gli individui a diventare agenti di cambiamento nella società.
  • Promozione della salute mentale e del benessere: Ci aspettiamo che il progetto fornisca un ambiente terapeutico e inclusivo per esplorare e affrontare le sfide legate alla salute mentale contemporanea. Gli artisti, il pubblico, i giovani saranno incoraggiati a utilizzare la creatività come strumento per promuovere il benessere emotivo e psicologico, contribuendo alla riduzione dello stigma associato alla salute mentale.
  • Partecipazione attiva del pubblico e dei giovani: Prevediamo di coinvolgere attivamente il pubblico e i giovani nelle attività del progetto, stimolando la partecipazione e il dialogo interattivo attraverso pratiche perfomative, workshop creativi, discussioni ed eventi transdisciplinari. Questo aumenterà l’interesse e l’entusiasmo nei confronti dell’arte e favorirà una maggiore inclusione e diversità nell’audience artistica.

Output e attività:

  • Pratiche performative transdisciplinari: Organizzeremo una serie di performance che integrano pittura, scultura, danza, musica e altre forme d’arte. Queste performance coinvolgeranno artisti emergenti e professionisti e saranno aperte al pubblico per incoraggiare la partecipazione e l’interazione.
  • Workshop creativi: Organizzeremo workshop creativi che offriranno ai giovani e al pubblico l’opportunità di sperimentare diverse tecniche artistiche e esplorare temi rilevanti per la società contemporanea. I workshop includeranno anche sessioni di discussione e riflessione per favorire lo scambio di idee e prospettive.
  • Esposizioni ed eventi: Organizzeremo esposizioni ed eventi artistici per presentare il lavoro degli artisti coinvolti nel progetto e promuovere il dialogo e lo scambio culturale tra artisti, giovani e pubblico. Le attività saranno accompagnate da eventi collaterali, come talk e performance dal vivo, per arricchire l’esperienza degli spett-attori.
  • Produzioni audiovisive e editoriali: Creeremo produzioni audiovisive e editoriali, come documentari, video promozionali, libri d’arte, un magazine online, per documentare e condividere il processo e il risultato del progetto con un pubblico più ampio. Questi materiali saranno utilizzati anche per promuovere il progetto e sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi trattati.

In sintesi, ci aspettiamo che il progetto abbia un impatto significativo sullo sviluppo artistico e personale degli artisti e dei giovani coinvolti, sulla consapevolezza sociale del pubblico e sull’inclusione e diversità nell’ambito artistico. Attraverso una serie di performance, workshop, mostre ed esposizioni, e produzioni audiovisive ed editoriali, il progetto si propone di creare un ambiente stimolante e inclusivo in cui l’arte diventa uno strumento per il cambiamento positivo nella società.

MODALITÀ DI MONITORAGGIO DELL’INIZIATIVA E DEI SUOI RISULTATI

Approccio completo e integrato al monitoraggio dell’iniziativa, utilizzando una combinazione di dati quantitativi e qualitativi, feedback degli stakeholder e analisi dei media:

  • Raccolta dati quantitativi e qualitativi durante le attività: numero di partecipanti, feedback e osservazioni sul coinvolgimento e sull’interesse generato
  • Valutazione obiettivi e indicatori di successo: per rimanere in linea con le aspettative e apportare eventuali modifiche o aggiustamenti al progetto
  • Analisi risultati: per valutare l’impatto dell’iniziativa e il coinvolgimento raggiunto
  • Feedback degli Stakeholder: per comprendere le opinioni, valutare la soddisfazione e identificare eventuali aree di miglioramento
  • Monitoraggio media e social: copertura, commenti e condivisioni per valutare impatto e interesse generato
  • Valutazione efficienza operativa: tempi, budget e risorse assegnate, identificando inefficienze e adottando misure correttive
  • Valutazione effetti a lungo termine, nonché impatto

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER